ROSE – Bicchiere Edizione Limitata

185,00

Rose è una rivisitazione preziosa del goto Muranese: linee pulite, leggermente conico in polvere di rubino e oro.

Disponibilità: in stock
Spedizione: in 24 ore
Dimensioni: Cm 12 x 10 / 3,93″ x 4,72″ / 500 ml
Materiali: Vetro di Murano
Peso: 230 g

COD: BSPR1-008-500 Categoria: Tag: , , ,

Descrizione

Il bicchiere Rose è uno dei bicchieri più preziosi della collezione creata da Giberto. Ha la forma semplice del classico vaso veneziano, è soffiato in un rosa intenso dal quale prende il nome. Questa particolare tonalità, così calda, si ottiene attraverso una tecnica artigianale antica quanto sofisticata: quando il vetro è ancora in fusione, vengono inseriti polvere di rubino e oro, elementi che in seguito saranno fissati con molteplici passaggi in forno.

Infine, il bordo è realizzato con un sottile filo di vetro rosso rubino applicato a caldo che esalta ulteriormente il rosato della base. Un procedimento complesso che rende il Rose un bicchiere raro, prodotto in una serie limitata di 24 pezzi nella misura per acqua, ma ideale anche per una “piscine” di champagne o un ottimo e fresco cocktail.

Il Designer

La vita di Giberto Arrivabene Valenti Gonzaga, è visceralmente legata a Venezia. Le memorie infantili, le più belle, sono quelle che si sono formate nelle stanze di Palazzo Papadopoli, tra gli affreschi del Tiepolo e gli affetti familiari.

“Nei miei primi ricordi Venezia aveva altri colori. Era più spenta, drammatica, distrutta, profondamente romantica. Bellissima. Non c’era la luce di oggi, più scintillante, forse, ma meno poetica”.

Lavorazione a Mano

Ogni singolo pezzo nasce da uno schizzo di Gibi fatto ad acquerello su carta lucida: “Quando vedo qualcosa che mi ispira o un oggetto che mi piace, lo disegno e lo rielaboro. Poi si passa alla realizzazione”.
Il vetro, materiale principale nelle collezioni, viene lavorato a Murano.

Ogni bicchiere, ogni specifico oggetto viene soffiato dai maestri vetrai nelle fornaci veneziane.

Giberto porta loro i suoi acquarelli e li discute per perfezionare il progetto, verificarne la fattibilità, e apportare eventuali modifiche. Una volta realizzata la forma desiderata, viene il momento della decorazione.