Bicchiere Acqua Grigio – MAFALDA

130,00

Bicchiere dalla tradizionale forma esagonale in leggero vetro di Murano impreziosito da un bottone in ematite.

Disponibilità: in stock
Spedizione: in 24 ore – solo 23 in Stock
Dimensioni: Cm 8,5 x 10,5 / 3,35 x 4,13 / 350 ml
Materiali: Vetro di Murano ed ematite
Peso:  55 g
COD: BM001-001-009 Categoria: Tag: , , ,

Descrizione

“Il bicchiere Mafalda è dedicato alla terza delle mie figlie, un oggetto sofisticato e al tempo stesso semplice e indissolubilmente legato alla storia e soprattutto alla tradizione veneziana”.

Il Mafalda ha infatti la classica forma esagonale dei leggerissimi soffiati muranesi ma è stato ripensato in vetro grigio, impreziosito da un piccolo bottone di ematite, lucidata fino a sembrare un metallo, che richiama i diversi toni del bicchiere.  Proposto in due misure – per acqua e per vino – è un vetro di un’eleganza discreta quanto ricercata, che gioca coi colori della tavola: perfetto sia per un pranzo informale che per una serata importante.

Il Designer

La vita di Giberto Arrivabene Valenti Gonzaga, è visceralmente legata a Venezia. Le memorie infantili, le più belle, sono quelle che si sono formate nelle stanze di Palazzo Papadopoli, tra gli affreschi del Tiepolo e gli affetti familiari.

“Nei miei primi ricordi Venezia aveva altri colori. Era più spenta, drammatica, distrutta, profondamente romantica. Bellissima. Non c’era la luce di oggi, più scintillante, forse, ma meno poetica”.

Lavorazione a Mano

Ogni singolo pezzo nasce da uno schizzo di Gibi fatto ad acquerello su carta lucida: “Quando vedo qualcosa che mi ispira o un oggetto che mi piace, lo disegno e lo rielaboro. Poi si passa alla realizzazione”.
Il vetro, materiale principale nelle collezioni, viene lavorato a Murano.

Ogni bicchiere, ogni specifico oggetto viene soffiato dai maestri vetrai nelle fornaci veneziane.

Giberto porta loro i suoi acquarelli e li discute per perfezionare il progetto, verificarne la fattibilità, e apportare eventuali modifiche. Una volta realizzata la forma desiderata, viene il momento della decorazione.