La Collezione Kintsugi – Edizione limitata 1/3

1.220,00

La collezione dei tre bicchieri Kintsugi (blu, rosso e bianco) rappresenta un ponte tra la tradizione del vetro muranese e l’Oriente, costante fonte di ispirazione per l’artista. 

Disponibilità: Set di 3 bicchieri in Edizione Limitata
Spedizione: in 24 ore
Dimensioni:
Cm 12 x 10 / 3,94″ x 4,82″ / 500 ml
Materiale: Vetro di Murano e foglia d’oro
Peso: 1 Kg
COD: BURRI-1 Categorie: , Tag: , , ,

Descrizione

Giberto Arrivabene Valenti Gonzaga trae l’ispirazione per questa nuova serie di bicchieri dalla bella mostra che Homo Faber ha allestito negli spazi della Fondazione Giorgio Cini di Venezia, un’imponente rassegna interamente dedicata alla tradizione artigianale del Giappone incluse alcune straordinarie ceramiche restaurate con la complessa tecnica del Kintsugi. Un procedimento antico che recupera l’oggetto ceramico attraverso suture dorate che, seguendo il tracciato della frattura, di fatto impreziosiscono l’oggetto.
Affascinato dal processo di recupero di queste ceramiche, impossibile da applicare al vetro, Giberto Arrivabene ha imitato la tecnica del Kintsugi in questa nuova serie di goti che creano un ponte tra la tradizione muranese e l’Oriente, da sempre per altro sua grande fonte d’ispirazione.

Su bicchieri della dimensione classica del goto veneziano, l’artista incide il tracciato di una linea percorsa in seguito dalla foglia d’oro: una lavorazione messa a punto con il maestro Gianni Seguso a Murano.
Quanto mai pezzi unici, i Kintsugi confondono i confini tra il vetro e la ceramica e aprono un dialogo tra i due materiali.

La collezione Kintsugi è stata creata per celebrare The Italian Glass Weeks (per la quale siamo stati selezionati per la sesta volta) e sono stati presentati in anteprima al pubblico durante l’esposizione “Kintsugi. Giberto Arrivabene Valenti Gonzaga al Museo di Arte Orientale” a cura di Cristina Beltrami e Marta Boscolo. L’esposizione ha avuto il grande onore di essere stata ospitata nelle meravigliose sale del Museo d’Arte Orientale di Venezia, dove le creazioni di Giberto sono entrate in dialogo con la collezione permanente.

Il Designer

“Nei miei primi ricordi Venezia aveva altri colori. Era più spenta, drammatica, distrutta, profondamente romantica. Bellissima. Non c’era la luce di oggi, più scintillante, forse, ma meno poetica”.
La vita di Giberto Arrivabene Valenti Gonzaga, è visceralmente legata a Venezia. Le memorie infantili, le più belle, sono quelle che si sono formate nelle stanze di Palazzo Papadopoli, tra gli affreschi del Tiepolo e gli affetti familiari.

Lavorazione a Mano

Non c’è nulla tra gli oggetti creati da Giberto che non sia il risultato di un abile e meticoloso lavoro di artigianato artistico.
Ogni singolo pezzo nasce da uno schizzo di Gibi fatto ad acquerello su carta lucida: “Quando vedo qualcosa che mi ispira o un oggetto che mi piace, lo disegno e lo rielaboro. Poi si passa alla realizzazione”.

Related Products

  • OMAGGIO A FONTANA ARANCIO – Edizione limitata 1/15

    4.000,00
    Aggiungi al carrello
  • OMAGGIO A FONTANA NERO – Edizione limitata 1/15

    4.000,00
    Aggiungi al carrello
  • OMAGGIO A MANZONI – Edizione limitata 1/15

    4.000,00
    Aggiungi al carrello