BRICOLA – Set di 6 Bicchieri

1.080,00

Il bicchiere Bricola è un omaggio ad uno dei più grandi emblemi della vita Veneziana. Soffiato a Murano, il bicchiere è in vetro cristallo e in pasta di vetro arancione.

Disponibilità: in produzione !
Spedizione: pre ordina ora
Dimensioni:  14 x 8.5 cm / 500 ml
Materiali: Vetro di Murano e Platino
Peso: 25o gr caduno
COD: BRICOLA Categoria: Tag: , , ,

Descrizione

Un giorno di qualche anno fa mia moglie Bianca mi raccontò che una mattina, accompagnando i bambini a scuola, passarono sul ponte di San Stae e guardarono le barche ormeggiate nel rio legate alle bricole. Mafalda, di forse 7 o 8 anni, le chiese se le bricole nascessero e crescessero nell’acqua.

Da quella volta le bricole, ormai nel nostro lessico famigliare come i pali che crescono nell’acqua, hanno acquistato un’importanza ancora maggiore rispetto a quella che hanno nella vita quotidiana di noi veneziani. Sono importantissime per legarci le barche, per indicarci la via in laguna e per mostrarci i colori delle casate davanti alle quali vivono nei rii e nei canali.

Questo bicchiere è legato alle Bricole, icona di vita veneziana.

Il Designer

La vita di Giberto Arrivabene Valenti Gonzaga, è visceralmente legata a Venezia. Le memorie infantili, le più belle, sono quelle che si sono formate nelle stanze di Palazzo Papadopoli, tra gli affreschi del Tiepolo e gli affetti familiari.

“Nei miei primi ricordi Venezia aveva altri colori. Era più spenta, drammatica, distrutta, profondamente romantica. Bellissima. Non c’era la luce di oggi, più scintillante, forse, ma meno poetica”.

Lavorazione a mano

Ogni singolo pezzo nasce da uno schizzo di Gibi fatto ad acquerello su carta lucida: “Quando vedo qualcosa che mi ispira o un oggetto che mi piace, lo disegno e lo rielaboro. Poi si passa alla realizzazione”.
Il vetro, materiale principale nelle collezioni, viene lavorato a Murano.

Ogni bicchiere, ogni specifico oggetto viene soffiato dai maestri vetrai nelle fornaci veneziane.

Giberto porta loro i suoi acquarelli e li discute per perfezionare il progetto, verificarne la fattibilità, e apportare eventuali modifiche. Una volta realizzata la forma desiderata, viene il momento della decorazione.